Insetti ed aracnidi, cibo del futuro o solo ribrezzo?

Mangiare insetti non è nostra abitudine, diversamente che in molti Paesi asiatici ed africani, oltre che sudamericani e in Australia, dove costituiscono una fondamentale fonte proteica. Insetti come i grilli ad esempio, forniscono proteine nobili complete di tutti gli amminoacidi essenziali al nostro organismo in misura  maggiore della carne, e lo stesso dicasi per il…

Il baccalà e lo stoccafisso, da cibi poveri a bontà da accademia

1545: inizia il Concilio di Trento, che si protrarrà fino al 1563 con le sue molteplici e decisive conseguenze per le sorti della Chiesa Cattolica, conseguenze le quali avranno un risvolto socio-culturale di immensa portata. La svolta rigoristica adottata in quegli anni arrecò notevoli cambiamenti nelle abitudini alimentari in Italia e in Europa, dal momento…

La cucina golosa di Ugo Tognazzi fra realtà e finzione

Il peccato di gola non era certo temuto dal gaudente Ugo Tognazzi che senza misteri, veli e ipocrisie si faceva portabandiera della sua inclinazione ai piaceri della tavola. Anzi era pienamente convinto che il piacere a tavola fosse legato al piacere sessuale e che un incontro fra le lenzuola fosse la naturale continuazione di un…

Il cibo ai tempi del Coronavirus

Lampi onirici mi portano con la mente alle file per avere qualche fetta di pane con la tessera annonaria ai tempi della seconda guerra mondiale, o a quella povera donna saudita tutta coperta di nero di cui si intravvedevano appena gli occhi, in vacanza sul Mar Rosso con il marito in infradito e canottiera. La…